Scuola amica: la soluzione al rischio di abbandono scolastico, in classe senza ansia

Assenze frequenti, sofferenza e crisi possono portare gli studenti ad abbandonare gli studi. Scuola amica del CS Michelangelo di Pistoia è il percorso in cui ritrovare la serenità perduta alla pubblica e non perdere l'opportunità del diploma.

Ogni anno aiutiamo decine di studenti di Pistoia, Prato, Montecatini e Firenze a non abbandonare la scuola e ottenere il diploma di maturità.

Nel 2023/24 si sono rivolte a noi 53 famiglie preoccupate dall’intenzione dei propri figli di smettere di studiare. Il 100% di questi ragazzi ha continuato il proprio cammino scolastico anche grazie al nostro metodo.

Scuola amica è un’ancora di salvezza nella tempesta della vita scolastica, prima che sia troppo tardi ed il percorso di studi naufraghi definitivamente.

 

Scuola amica
Percentuale di studenti promossi
0
Studenti preparati dal 2010
0
5/5

Soddisfazione studenti

Docenti professionisti
0
Coordinatore specializzato BES e DSA
0


Vorrei fissare un appuntamento con un consulente didattico del Centro Studi Michelangelo per avere maggiori informazioni e conoscere la disponibilità dei posti in classe

 

     

    I motivi dell’abbandono scolastico: ansia, sofferenza e incomprensione in classe.

    In recenti ricerche della fondazione Openpolis e INVALSI, emerge che le relazioni negative fra professori e studenti e la mancanza di supporto, siano fra i fattori che favoriscono l’abbandono scolastico. Se vuoi approfondire questi aspetti, ti consiglio di leggere questo articolo nel nostro blog.

    Non essere capita in seguito ai miei problemi personali è stata una ferita. Una ferita che mi ha fatto vivere la scuola dove ero iscritta prima, come un luogo estraneo. Un posto dove non volevo più tornare perché mi faceva stare ancora peggio.
    Rebecca Innocenti
    Diplomata Istituto Tecnico Economico - Amministrazione, finananza e marketing

    L’importanza delle relazioni di qualità per costruire un buon clima in classe.

    Per contrastare l’abbandono scolastico è essenziale un clima di serenità in classe. Purtroppo non tutti i professori sono disponibili a comprendere le difficoltà dei propri studenti. Anzi, a qualcuno non interessa affatto instaurare un rapporto di stima e di collaborazione.

    Ad appesantire questa situazione c’è la struttura del sistema scolastico italiano. Un dedalo di pratiche burocratiche in cui il singolo studente perde importanza di fronte al tour de force dei voti. Il programma diventa prioritario di fronte alle esigenze dei ragazzi.

    Naturalmente, coloro che vivono un periodo di difficoltà, non potranno sentirsi compresi o aiutati a queste condizioni. Il rischio concreto è l’allontanamento dalle lezioni e dai compagni di classe, l’isolamento. Ed il risultato finale purtroppo è l’abbandono: perché i ragazzi cercano di fuggire dalle situazioni che li fanno soffrire.

    La scuola amica della formazione può aiutare tuo figlio a non abbandonare gli studi

    Una scuola che funzioni veramente deve avere professori che amano stare con i ragazzi. Il benessere degli studenti ha la priorità rispetto alla burocrazia. Infatti, come sottolineano tutti i grandi pedagogisti, chi insegna deve dedicarsi ad ascoltare gli studenti. In altre parole, non c’è reale formazione senza serenità in classe.

    L’unico percorso scolastico a Pistoia, Prato e Montecatini pensato per non abbandonare gli studi

    Probabilmente vuoi il meglio per tuo figlio o per tua figlia. Sai perfettamente che il rischio di abbandono scolastico può essere un problema per il suo futuro lavorativo.

    Ma il titolo di studio non è l’unico problema. Lasciare la scuola significa anche lasciare una palestra che insegna a usare le proprie facoltà in modo critico. Significa allenare meno competenze relazionali. Con il risultato di mettere a rischio anche lo sviluppo sociale.

    Per questo scuola amica è un percorso che punta a favorire la crescita personale dei nostri ragazzi. Ogni studente è unico e ha bisogno di essere ascoltato, supportato e motivato. In che modo? Con una didattica fondata su quattro punti: comprendere le difficoltà, andare a scuola con il sorriso, lezioni attive e verifiche formative.

    Comprendere le difficoltà
    Ogni studente ha i suoi punti di forza e le sue difficoltà. I docenti devono tenere di conto delle particolarità di ogni ragazzo e cercare di supportarlo per ottenere il meglio.
    A scuola con il sorriso
    Far crescere una pianta nella sabbia e fra i sassi non è la migliore soluzione. Allo stesso modo non è pensabile chiedere di imparare e crescere in un ambiente che crea ansia, frustrazione e risentimento.
    Lezioni attive
    Contenuti e competenze essenziali, nel rispetto delle indicazioni ministeriali. Didattica partecipativa. Nessuna inutile perdita di tempo. Abbiamo selezionato solo ciò di cui hanno bisogno i nostri studenti.
    Verifiche formative
    I voti non definiscono gli studenti. Lo scopo delle nostre verifiche è capire se abbiamo raggiunto gli obiettivi. Così i docenti sono in grado di organizzare una didattica inclusiva.
    Il Centro Studi Michelangelo è stata un’esperienza meravigliosa che mi ha aiutato a rimettermi in piedi in un periodo della mia vita difficile. In quel periodo il diploma sembrava davvero un miraggio, qualcosa di lontano che non avrei mai raggiunto. E invece alla fine mi sono diplomata.
    Studentessa scuola privata e recupero anni scolastici a Pistoia, Centro studi Michelangelo
    Ginevra Di Biase
    Professionale socio-sanitario

    Frequenza in classe e didattica a distanza nei momenti di difficoltà personale

    Se ci sono momenti in cui non è possibile frequentare le lezioni, attiviamo la didattica a distanza in accordo con la famiglia. Nel caso di piccoli infortuni oppure in periodi di criticità personale, non è necessario rinunciare alle lezioni. Tutte le ore possono essere trasmesse in streaming in diretta, come se lo studente fosse in classe.


    Vorrei fissare un appuntamento con un consulente didattico del Centro Studi Michelangelo per avere maggiori informazioni e conoscere la disponibilità dei posti in classe

     

       

      Sei uno studente?

      Ecco perché cambiare scuola è la scelta giusta:

      Sei un genitore? 

      Ecco perché non dovresti perdere l’opportunità di iscrivere tuo figlio al CS Michelangelo:

      Studentessa scuola privata, recupero anni scolastici

      Caterina Sforza

      Diplomata liceo economico-sociale
      Il Centro Studi Michelangelo mi ha accolta con professionalità e grande serenità. Durante il percorso scolastico si è creato un rapporto ottimo tra insegnanti e studenti, basato su stima e fiducia. Anche in periodi per me molto critici, i professori si sono dimostrati all’altezza. Come studenti non ci siamo mai sentiti dimenticati. Dopo un’esperienza difficile alle scuole pubbliche, al Michelangelo ho acquisito fiducia in me stessa e soprattutto ho ritrovato la voglia di studiare. Infatti, adesso ho intrapreso un percorso universitario. É stata un’esperienza che porterò nel cuore, che mi ha aiutata anche a livello personale e rimarrà sempre un bel ricordo”

      Caterina Sforza

      Studente scuola privata e recupero anni scolastici

      Andrea Restivo

      Diplomato amministrazione, finanza e marketing

      Dopo due bocciature alle scuole pubbliche, avevo perso gli stimoli. Tant’è che se non ci fosse stato il team del Centro Studi Michelangelo adesso sarei un ventiseienne senza diploma.

      Ho avuto la fortuna di trovare un ambiente genuino, positivo, dove nessuno mi ha fatto sentire inferiore perché non ero stato promosso.

      A distanza di alcuni anni mi sono reso conto che ognuno di noi ha il suo tempo e sta nella bravura dei professori trovare la giusta chiave per far emergere le doti degli studenti. C’è bisogno di tempo ed impegno da parte degli adulti per aiutare i ragazzi a capire quello che realmente vogliono dal proprio futuro. Al CS sono riusciti a fare proprio questo, con tanto di lode. Ringrazio Riccardo, Jacopo ed il professor Oriandoli, persone preparate e trasparenti (che al mondo di oggi è una cosa rara)

      Andrea Restivo

      Studentessa scuola privata e recupero anni scolastici

      Isabella Ejlli

      Diplomata amministrazione, finanza e marketing

      Ho vissuto l’esperienza scolastica al Michelangelo come un ambito familiare. Ho anche avuto la fortuna di trovare dei compagni di classe tranquilli, con i quali ho legato e a cui tutt’ora sono legata.

      Sono migliorata tanto dal punto di vista didattico perché il metodo dei professori del Michelangelo è basato sulle caratteristiche specifiche del singolo. Io non sono mai andata bene a matematica, per cui il professore mi dedicava del tempo per vedere se capivo le cose fondamentali, in modo da rimanere in pari con la classe. 

      Dopo il diploma mi sono iscritta all’università e mi sono laureata in Sviluppo economico e cooperazione internazionale. Attualmente sono responsabile dell’ufficio estero dell’azienda di famiglia, che si occupa di commesse strutturali, costruzioni metalliche e rimorchi agricoli

      Isabella Ejlli

      Studente scuola privata e recupero anni scolastici

      Gregorio Stilli

      Diplomato liceo scientifico

      Scuola è sempre stata una parola molto difficile da pronunciare perché nella maggior parte dei miei ricordi era fatta da persone povere di passione. Avevo sempre trovato dei muri contro i quali non avevo il diritto di decidere e che non accettavano alcuna replica.

      É proprio il caso di dire che per fortuna fare di tutta l’erba un fascio è un errore. Sono arrivato alle Michelangelo con questo pregiudizio e mi sono ricreduto. Ho recuperato la bocciatura che avevo avuto alla pubblica facendo due anni in uno e l’anno successivo mi sono diplomato. 

      Adesso lavoro in ambito contabile a Firenze

      Gregorio Stilli

      Studentessa scuola privata e recupero anni scolastici

      Alice Sighenzi

      Diplomata amministrazione, finanza e marketing

      Ho frequentato il Centro Studi Michelangelo per quattro anni. Inizialmente ho recuperato la prima e la seconda in un solo anno scolastico, cambiando indirizzo di studi perché quello scelto alla scuola pubblica non mi piaceva. Dopodiché ho frequentato la terza, la quarta e la maturità. 

      La scuola dove ero iscritta prima non mi aveva dato la certezza che fosse giusta per me, ed infatti i risultati non erano stati positivi. Alle Michelangelo ho trovato un ambiente totalmente diverso: soprattutto la possibilità di dialogare con i professori. Questo aspetto ha portato a risultati decisamente migliori. 

      In classe i docenti mi hanno invece aiutata prendendomi per mano ed accompagnandomi verso risultati giusti. Naturalmente nelle occasioni in cui vedevano che sbagliavo, non si sono risparmiati correzioni, ma lo hanno fatto sempre in un modo positivo. Per cui non ho avuto il timore o l’ansia di sbagliare che avevo prima alla scuola pubblica. Adesso mi sono laureata triennale e magistrale in Economia all’Università di Firenze e continuo ad inseguire i miei sogni professionali

      Alice Sighenzi

      Uarda Sallata

      Uarda Sallata

      Diplomata liceo economico-sociale

      Ho iniziato il mio percorso al Centro Studi Michelangelo dopo diverse delusioni scolastiche in altri istituti.

      Sono estremamente grata agli insegnanti che mi hanno seguita. Al Michelangelo ho instaurato dei legami profondi con altri studenti e studentesse conosciuti lì dentro e che a distanza di anni mi porto dietro. É stata un’esperienza che se potessi tornare indietro rifarei altre 10 volte

      Uarda Sallata

      ATTENZIONE

      Il nostro obiettivo è dare la migliore formazione possibile, per questo possiamo accettare tra i 12 e i  15 studenti per classe. Questo per garantire a ciascuno di essere seguito nel migliore dei modi. Invitiamo pertanto a contattarci il prima possibile per verificare la disponibilità nella classe di interesse.

      Telefono

      0573 534518

      Cellulare

      389 485 22 19
      Chiamaci per maggiori informazioni, abbiamo posti limitati in classe.

      Non perdere l'opportunità per tuo figlio di raggiungere significativi risultati scolastici.